Foto Gallery
Aprile 2016/1
Newsletter




SERVIZI -> Formazione

Febbraio 2019: nuovo corso di somministrazione di alimenti e bevandeFebbraio 2019: nuovo corso di somministrazione di alimenti e bevande

In partenza a febbraio il nuovo corso per gli aspiranti a svolgere l'attività di ristoratori, baristi, ecc.. 
A partire dal 14 settembre 2012, infatti, con l'entrata in vigore del D.lgs. n. 147/2012 (art. 2, comma 2), anche l'apertura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande al pubblico, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, di cui alla legge n. 287/1991, non è più soggetta ad autorizzazione, ma a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) da presentare allo sportello unico per le attività produttive (SUAP) del comune competente per territorio, ai sensi dell'art. 19 della legge n. 241/1990.

Il trasferimento di sede e il trasferimento della gestione o della titolarità degli esercizi suddetti sono, del pari, soggetti a SCIA.

È subordinata alla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), ai sensi dell'art. 19 della legge n. 241/1990, anche l'attività di somministrazione di alimenti e bevande riservata a particolari soggetti elencati alle lettere a), b), c), d), e), f), g) e h) del comma 6 dell'art. 3 della legge n. 287/1991. Resta fermo quanto previsto dal D.P.R. n. 235/2001.

Il trasferimento della gestione o della titolarità di un esercizio di somministrazione per atto tra vivi o a causa di morte è subordinato all'effettivo trasferimento dell'attività e al possesso dei requisiti prescritti da parte del subentrante.

L'esercizio dell'attività è subordinato alla conformità del locale ai criteri sulla sorvegliabilità stabiliti con D.M. n. 564/1992, e successive modifiche e integrazioni, anche in caso di ampliamento della superficie.

L'avvio e l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande è soggetto al rispetto delle norme urbanistiche, edilizie, igienico-sanitarie e di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono aperte le iscrizioni: 3355261922
Articolo scritto da Confartigianato Goia il 23/01/2019 - Letto 143 volte



Confartigianato sede comunale di Gioia del Colle
Via Federico II di Svevia, 1563
70023 Gioia del Colle (BA)
Cod. Fisc.: 91087160726
© 2019 All right reserved

Tel. 335 5261922
Mob. 09:00 13:00 - 15:00 - 19:00