Foto Gallery
6
Newsletter




NEWS -> NEWS

Controlli a tappeto e multe salatissime per gli utenti che installano condizionatori senza certificazioneControlli a tappeto e multe salatissime per gli utenti che installano condizionatori senza certificazione

La Confartigianato di Gioia del Colle avvia una campagna di utilità sociale e comunica quanto segue:

Le autorità di vigilanza stanno effettuando controlli serrati e multe salatissime per gli utenti che installano condizionatori senza certificazione ma anche per venditori e installatori senza patentino.


Il 17 gennaio è entrato in vigore il d.lgs. del 5 dicembre 2019, n. 163 Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006.

L’installazione dei condizionatori domestici può essere effettuata solo e soltanto da tecnici specializzati e muniti di certificazione regolarmente conseguita, al fine di prevenire eventuali dispersioni di gas e salvaguardare la salute dell’uomo e dell’ambiente circostante. Attenzione quindi a non rivolgervi a installatori senza patentino!

Vige, infatti, per i commercianti il divieto assoluto di vendere al privato un condizionatore domestico già carico di gas, se il potenziale acquirente non si presenta in negozio con un documento che attesti chi sarà l’operatore specializzato e autorizzato che installerà il condizionatore a casa o nel suo ufficio. Bisogna solo avere l’accortezza di rivolgersi prima ad un’impresa di assistenza condizionatori competente in materia.

Quindi, a chi bisogna rivolgersi per poter acquistare un condizionatore e poi installarlo?

Secondo la legge, i tecnici autorizzati all’installazione di condizionatori domestici devono possedere due requisiti:
1 essere in possesso di regolare patentino finalizzato a tale attività, conseguito a seguito della partecipazione ad un corso di formazione (FGAS)
2 far parte di un’impresa certificata all’attuazione di questa tipologia di interventi
Infine, solo i tecnici con regolare patentino possono acquistare il gas refrigerante e sono autorizzati ad effettuare la ricarica gas al condizionatore.

L'attività di vigilanza e accertamento in relazione alle sanzioni amministrative è esercitata,  nell'ambito delle  rispettive competenze, dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, che si avvale  del Comando carabinieri per  la tutela dell'ambiente (CCTA), dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), delle Agenzie regionali per la protezione dell'ambiente (ARPA), nonché dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli secondo le procedure concordate  con l'autorità nazionale competente.

Tutte le attività svolte su sistemi FGAS sono state prese in esame: certificazioni delle aziende e personale, vendita, installazione, controlli, manutenzioni e comunicazioni alla banca dati.
Le sanzioni amministrative sono a carico di tutte le figure coinvolte nella filiera (operatore, manutentore, venditore ed ente di certificazione) e variano da un minimo di €.150,00 ad un massimo di €.150.000,00.

Conclusione
Insomma, rivolgersi a personale specializzato in possesso di patentino per l’installazione, e successivamente per la manutenzione, di uno o più condizionatori domestici in questo caso può giovare a tutti.
Un tecnico competente e autorizzato svolgerà con molte probabilità un lavoro certosino e a norma di legge, a tutela del proprio Cliente e del pianeta. Anche perché…meglio che si sappia, il gas dei condizionatori R32 è infiammabile.
Articolo scritto da Confartigianato Goia il 21/02/2020 - Letto 129 volte



Confartigianato sede comunale di Gioia del Colle
Via Federico II di Svevia, 1563
70023 Gioia del Colle (BA)
Cod. Fisc.: 91087160726
© 2020 All right reserved

Tel. 335 5261922
Mob. 09:00 13:00 - 15:00 - 19:00