Foto Gallery
Docenza Ing. Colaci De Vitis - Giugno 2016 1
Newsletter




NEWS

Botteghe di Mestiere - UNA OPPORTUNITA' PER LE nostre IMPRESEBotteghe di Mestiere - UNA OPPORTUNITA' PER LE nostre IMPRESE

Prima fase rivolta alle imprese 

Con il Bando Botteghe di Mestiere ITALIA LAVORO intende favorire la trasmissione ai giovani di competenze specialistiche e il ricambio generazionale nei mestieri artigianali

Il Bando mira alla promozione e realizzazione di un sistema di Botteghe e l’attivazione di  tirocini della durata di sei mesi.

Tipologie di Bottega ammesse:

  • Botteghe "settoriali”: attivate in una logica di settore, coinvolgendo aziende integrate in senso orizzontale che operano allo stesso stadio di un ciclo produttivo.

  • Botteghe "di filiera”: attivate in una logica di filiera coinvolgendo, cioè, aziende integrate in senso verticale.

(Consultare l’APPENDICE SETTORI per verifica ammissibilità)

Possono partecipare anche aziende operanti nell’artigianato digitale, che impieghino tecnologie digitali per la fabbricazione di nuovi prodotti o per lo sviluppo di processi produttivi non convenzionali, con particolare riferimento a:

  • modellizzazione e stampa 3D

  • strumenti di prototipazione elettronica avanzata e software dinamici 

  • tecnologie di "open hardware”

  • lavorazioni digitali quali il taglio laser e la fresatura a controllo numerico

Ogni Bottega (intesa come raggruppamento) dovrà prevedere l’inserimento di un numero di tirocinanti compreso tra un minimo di sette e un massimo di dieci.

Destinatari 
I progetti di Bottega possono essere presentati da raggruppamenti formati da un soggetto promotore dei tirocini e da una o più aziende ospitanti i tirocini stessi. I raggruppamenti possono essere costituiti in forma di: 

  • consorzio;

  • associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS);

  • contratto di rete;

  • partnership;

  • altre forme regolamentate.

Beneficiari
Giovani, disoccupati o inoccupati, tra i 18 e i 35 anni

Borsa per il tirocinante

  • 500 euro lordi al mese per i tirocini effettuati nella regione di residenza

  • 500 euro lordi al mese + indennità di mobilità per i tirocini effettuati in mobilità geografica nazionale

  • per i mesi di tirocinio in mobilità geografica transnazionale, indennità di mobilità parametrata sulla base delle tabelle inviate dal Ministero del Lavoro alle Regioni

Durata del tirocinio

6 mesi

Contributo per le aziende ospitanti

Massimo 250 euro lordi mensili per il tutoraggio di ciascun tirocinante

Si  allegano:

  • Scheda sintetica Avviso

  • Appendice contenente settori ammissibili alla candidatura

Documentazione da compilare / firmare a cura di ciascuna azienda:

  • All. 5 Scheda Anagrafica – da compilare in ogni parte e firmare

  • All. 4B (Soggetto Ospitante) Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, ex art. 46 e 47 DPR n. 445 del 28/12/2000) – da compilare in ogni parte e firmare

  • All. 6 Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 dpr 28.12.2000 n. 445) – da compilare in ogni parte e firmare

  • All.7 DICHIARAZIONE "DE MINIMIS” – da compilare in ogni parte e firmare

  • Scheda Impresa excel – compilare in tutti i campi

Allegare documento di identità in corso di validità

Per le imprese interessate a partecipare nella "Bottega Confartigianato”, si richiede di far pervenire la documentazione completa ed in originale a UPSA Confartigianato Via De Nicolò Vito Nicola, 20, 70123 Bari entro e nonoltre il 04 febbraio 2016.

Articolo scritto da Confartigianato Bari il 02/03/2016 - Letto 492 volte



Confartigianato sede comunale di Gioia del Colle
Via Federico II di Svevia, 1563
70023 Gioia del Colle (BA)
Cod. Fisc.: 91087160726
© 2019 All right reserved

Tel. 335 5261922
Mob. 09:00 13:00 - 15:00 - 19:00